Translate

martedì 17 marzo 2009

Ancora calze....

Veramente le avevo già terminate settimana scorsa, ma mi sono dimenticata di mostrarvele. Le ho fatte per mio figlio (la lana l'ha scelta lui) che in questa foto mi fa anche da modello. ... e non ditemi che non sono carine!!!!


Mi piace fare le calze, anche perché, ora che ho capito come funziona, non é così difficile. In effetti é un lavoro che si può prendere in mano in ogni momento libero, senza dover prepare troppe cose e avere troppo spazio e tempo a disposizione.

Per quanto riguarda il feltro, sto lavorando a qualche cosa, ma non vi svelo ancora nulla! Ma presto vi mosterò tutto quanto!!!

Un abbraccio feltroso

Claudia


14 commenti:

  1. Cara Claudia, mi sono riaggiornata su tutti i tuoi lavori (meravigliose le calze... Cappello; io non saprei da dove iniziare... Poi la tua creatura non ancora identificata... Un'ostello per creature incantate della Val Bedretto???

    Ed il Viburnum ed il Calicanto... Mi sembra di sentire il profumo fin qui!!!

    Un abbraccio, non feltroso perché mi viene la pelle d'oca, ma un semplice abbraccio ma caloroso!

    RispondiElimina
  2. meravigliose.. per me si tratterebbe di fantascienza.. al massimo riesco a mettere assieme un dritto e un rovescio!

    RispondiElimina
  3. no no non sono carine sono STUPEEENDEEEE. Ma come si fanno? E' difficile?????? Si accettano suggerimenti..... :D ciao un bacione Rita

    RispondiElimina
  4. Ciao Claudia, sono carinissime queste calze! E poi penso che in Svizzera, con il freschino, facciamo proprio comodo...un caro saluto, Camilla

    RispondiElimina
  5. Belle le calze di tuo figlio. Sei bravissima! Peccato che poi si debbano coprire con le scarpe.
    Siamo ansiose di vedere i tuoi nuovi lavori e...i suoi nuovi fiori.
    Salutoni
    Giulia

    RispondiElimina
  6. Fata: grazie per la tua gradita visita!!! Beh, alla Valle Bedretto non avevo pensato!!!

    Tilly: beh, per fare queste calze bastano in fondo il punto diritto e il punto rovescio!!! Non sono una grande maglierista nemmeno io, ma con una buona spiegazione fra le mani, ci sono riuscita!!!

    Rita: vedi sopra!!! E poi tutte quelle righe di colori diversi, li fa la lana da sola, mica cambio filo ogni 3 righe!!!

    Camilla: carissima, ti devo chiedere scusa di non aver più messo il link al tuo blog, ma avendo avuto problemi, li avevo cancellati tutti, pensando che qualcuno di questi fosse il mio problema. Poi, al momento di rimettere tutto a posto, non me li sono ricordati tutti e il tuo era fra questi!!! Chiedo venia, ma iniziano ad essere veramente molti!!! Grazie per esserti annunciata presente!!!

    Giulia: in effetti durane la lavorazione delle calze, il fatto che saranno poi rinchiuse nelle scarpe é stato anche un mio pensiero. Peccato davvero!!! Ma per fortuna mio figlio gira per casa "in calza", così ho il piacere di vedermi sotto gli occhi il mio lavoro!!!

    Un saluto a tutte!!!
    Claudia

    RispondiElimina
  7. Tale madre, tale figlio: stesso buon gusto per i colori !!
    Sono strepitose!

    RispondiElimina
  8. Anche io le trovo belle queste calze.
    E' una cosa che non ho mai provato a fare.... chissà se un giorno mi viene voglia di provare?
    Ciao.

    RispondiElimina
  9. Che belle Claudia, sei bravissima! Io non saprei neanche da parte cominciare...Ciao, un bacio. Simo

    RispondiElimina
  10. sono veramente fantastiche!!! complimenti anche per la scelta dei colori che ha deciso il tuo modello!!!
    a presto, ciao
    Maria Rosa

    RispondiElimina
  11. Davvero magnifiche le calze!

    RispondiElimina
  12. Cara Claudia ho bisogno del tuo aiuto...tanto per cambiare dirai!
    Volevo comprarmi uno di quegli attrezzini per filare la lana, il fuso insomma, ma ho visto che ora lo fanno in modo diverso più moderno direi, sai suggerirmi un sito svizzero dove potrei comprarmi lo spinnig kit? Ci sono siti americani che li vendono, ma pensavo che magari in svizzare si possono trovare lo stesso,risparmiando un po' sulle spese di spedizone, in italia ovviamente ce lo possiamo scordare di trovare questo attrezzo. Grazie e un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Ciao Claudia!!!
    bellissime queste calze!!!Complimenti!!!
    piacerebbe anche a me imparare a far le calze ma per ora non ho mai provato!!!
    Un abbraccio e buona domenica!

    RispondiElimina
  14. ....e da brava calzinista, diventi sempre più brava!
    E' vero che le calze danno dipendenza??? A me è successo!

    RispondiElimina

Grazie a chi vorrà lasciare consigli, commenti, suggerimenti, complimenti, critiche o anche solo un saluto!!!

Related Posts with Thumbnails